skip to Main Content

Cause degli Incendi Elettrici

Quali sono le Cause degli Incendi Elettrici Domestici?

Cause degli Incendi Elettrici

L’elettricità ha invaso le nostre vite nella misura in cui non possiamo immaginare la nostra vita senza di essa. Mantenere la nostra casa libera da pericoli elettrici è molto cruciale nel momento in cui sentiamo parlare degli incidenti di incendi elettrici quasi ogni giorno. Evitare anche il più piccolo problema elettrico può rivelarsi la più grande minaccia per la tua vita. Scopriamo quali sono le cause più comuni di incendi elettrici:

1. Prese e apparecchi vecchi e difettosi

I vecchi apparecchi danneggiati e usurati non soddisfano i moderni standard di sicurezza. Fili consumati, prese elettriche vecchie sono le principali cause di incendi. I fili sfilacciati possono trasmettere calore agli oggetti combustibili naturali come tende e tappeti. La rimozione di un polo dal cavo a tre poli può anche provocare un incendio.

2. Apparecchi di illuminazione

L’installazione della luce ad alta potenza o della lampadina nella presa pensata per la lampadina a bassa potenza è un’altra cosa che può provocare un incendio. Utilizzare sempre la potenza della lampadina consigliata per le prese.

3. Troppe apparecchiature collegate alla prolunga

La prolunga non deve mai essere utilizzata in modo permanente. Collegare troppi apparecchi in un unico cavo sovraccarica quella presa e provoca i pericoli di incendio elettrico. Quindi, se hai bisogno di più di prese elettriche, falli installare da un elettricista.

4. Posizionamento errato dei riscaldatori portatili

Molti proprietari di case mantengono i loro riscaldatori molto vicini agli oggetti combustibili come vicino a tende, lenzuola, vestiti, ecc. L’uso di un radiatore è sul lato più sicuro perché diffonde il calore dall’intera superficie dell’apparecchio.

5. Vecchi cablaggi

Questa è la causa più frequente degli incendi. Con il passare del tempo, anche il cablaggio i guasta. Anche la capacità di cablaggio non è sufficiente per gestire i moderni apparecchi ad alta potenza come grandi televisori, microonde, condizionatori d’aria, ecc. L’aggiornamento del sistema di cablaggio che viene utilizzato da più di 20 anni è la soluzione migliore a questo problema. Come proprietario di una casa, non dovresti mai perdere alcuni segni che potrebbero indicare i potenziali problemi di incendio.

I segni di incendio elettrico a cui dovresti sempre prestare attenzione sono:

  • L’interruttore continua a scattare: l’intervento dell’interruttore automatico è una funzione di sicurezza. Previene il surriscaldamento del circuito e quindi impedisce gli incendi domestici. Se il tuo interruttore interviene frequentemente, significa che o i tuoi apparecchi stanno assorbendo troppa energia o c’è un corto circuito da qualche parte. Non continuare a premere l’interruttore per avviare la corrente nel circuito, ma chiama un elettricista per trovare e risolvere il problema.
  • Prese e interruttori scoloriti o bruciati: connessioni allentate possono provocare l’arco e una scintilla che può provocare un incendio. Le prese quando non possono tollerare il calore inizia a sciogliersi. Una presa bruciata o annerita deve essere immediatamente sostituita.
  • Odore bruciato: quando si avverte un odore bruciato ma non si è in grado di identificare la fonte dell’odore, è molto probabile che la causa è un corto circuito.

Chiama un professionista di Pronto Intervento Elettricista Pisa per far controllare il tuo impianto elettrico. Quindi se necessiti di un ispezione elettrica oppure di una manutenzione per il tuo impianto elettrico, rivolgiti a noi. Siamo a tua completa disposizione. 24 ore non stop, anche durante le festività e il mese di agosto.

Chiama Subito 0507916220

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *